Basiliano

Variano: abbiamo voluto la bicicletta? 

di Roberto Botter

Il nostro territorio friulano mette a disposizione luoghi e scenari che a volte solo pedalando in bicicletta lungo itinerari ciclabili si possono cogliere, opportunità in grado di aggregare con spensieratezza anche persone meno allenate riscoprendo lo sport su due ruote. Con questo presupposto, domenica 18 agosto il gruppo, guidato e capitanato da Botter Roberto, composto da 25 ciclisti amatoriali la maggior parte dei quali residenti a Variano, ha voluto riscoprire pedalando, le meraviglie delle Api Giulie e le perle dei laghi di Fusine. Ogni anno sempre più numerosi ed entusiasti di nuove avventure, in sella alle biciclette siamo partiti da Camporosso ai piedi del Monte Lussari ed abbiamo oltrepassato la città di Tarvisio lungo la ciclabile in direzione Kranjska Gora. Lungo la ciclabile, tra boschi e vallate, giunti al bivio per i laghi di Fusine, abbiamo affrontato con fatica quel tratto che in salita porta al lago inferiore, sforzi subito appagati in cima osservando lo scenario e i colori di quei luoghi. Dopo una breve sosta e qualche selfie in riva al lago, siamo scesi ed abbiamo continuato verso il confine Sloveno raggiungendo Kranjska Gora per il pranzo, affiancati costantemente da un drone (pilotato da Mattia Nigris) che ha ripreso in maniera unica dall’alto l’intera escursione. Dopo 50km di pedalata, siamo rientrati al punto di partenza soddisfatti ed entusiasti di aver unito per l’ennesimo anno divertimento e sport accompagnato da un sano spirito aggregativo. 

EVENTI DI OGGI

Codroipo Museo delle Carrozze, 11.00
Cantiere donna
La Regina del Bosco, Flambruzzo di Rivignano Teor, 09:30
Parole a colazione
Flambro-Talmassons, 15.00/17.00
Itinerari alla scoperta del territorio
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 22/09/2019 12:55