Talmassons, Economia

Il Distretto del Commercio del Cormor nel Friuli Centrale

di Mario Passon

Presentato nel Centro Civico della biblioteca di Talmassons il Distretto del Commercio del Cormor nel Friuli Centrale. Numerosi gli operatori economici del commercio, ristorazione e terziario, che hanno ascoltato con interesse questa azione prevista dal progetto “Sviluppoimpresa” della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia che ha l’obiettivo di “promuove il commercio come fattore strategico di sviluppo economico sostenibile, di coesione e crescita sociale, di valorizzazione delle risorse del territorio”: per questo motivo sono stati istituiti i distretti del commercio.
Sono 20 in tutta la Regione: coinvolgono 123 comuni, una popolazione di 982mila abitanti, sono 31mila le aziende interessate al progetto.
Il sindaco Fabrizio Pitton ha introdotto i lavori spiegando che il distretto è “un ambito territoriale che mette insieme imprese, amministrazioni pubbliche e tutti i soggetti interessati a livello locale a valorizzare e rigenerare i nostri centri storici. Lo facciamo mettendo in piedi progetti che promuovono e valorizzano la nostra storia, la nostra cultura, le nostre tradizioni”.
L’Assessore al Commercio Roberto Grassi ha evidenziato che il Distretto del Cormor insiste oltre che su Talmassons anche su Mortegliano, Lestizza, Pozzuolo del Friuli, Castions di Strada e Campoformido: in totale sei comuni, 31mila abitanti, 1.238 imprese interessate di cui 102 nel comune di Talmassons.
“Un'occasione – le parole di Roberto Grassi - di aggregazione e di socialità, per valorizzare l'offerta di prodotti del territorio a chilometro zero e a basso impatto ambientale, come previsto dall’articolo 10 della legge regionale 3/2021 SviluppoImpresa”.
Il Distretto del Commercio del Cormor nel Friuli Centrale (www.commerciocormor.it) è stato riconosciuto nell’estate del 2023: prevede un investimento complessivo di 3,8 milioni di euro di cui 1,1 alle imprese per finanziare progetti innovativi, il resto sarà utilizzato per la formazione e investimenti pubblici e infrastrutture urbane. Si propone di rafforzare il tessuto commerciale, economico e sociale dei sei comuni attraverso queste tre azioni: la prima è sostenere i negozi di vicinato, seconda azione è di valorizzare le “eccellenze locali”, la terza azione intende sviluppare la mobilità lenta e sostenibile tra i comuni.
I negozi di vicinato e anche l’economia di vicinato è quella storica, fatta da piccoli esercizi commerciali, da pubblici esercizi, da laboratori artigianali. E’ un’economia che da qualche decennio si trova in difficoltà come è emerso dal alcuni interventi degli operatori economici. Sono cambiate le domande di consumo, gli stili di vita delle persone, si sono diffusi gli acquisti tramite le tecnologie digitali, le grandi catene di distribuzione, sia per assortimento sia per prezzi di vendita, hanno prevalso sui piccoli esercizi commerciali.
I nostri luoghi storici, le nostre piazze perdono centralità perchè chiudono negozi, perdono residenti e funzioni amministrative e di intrattenimento. E allora gli interventi di politica economica della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia a favore delle piccole imprese che esercitano la vendita al dettaglio di vicinato.
Secondo i dati più recenti della Camera di Commercio di Pordenone-Udine a Talmassons operano 418 imprese che impiegano poco più di mille addetti: un terzo di queste aziende sono in Agricoltura, Silvicoltura e Pesca, 71 aziende sono del Commercio (il 17% del totale), 23 aziende nei Servizi di Ristorazione e Alloggio (5,5%), 60 aziende del terziario, 46 nell’Industria e 87 nelle Costruzioni.
Il Distretto commerciale del Cormor è sostenuto dalle Associazioni di Categorie Confcommercio, Confcooperative e Confartigianato, dalle Istituzioni pubbliche Camera di Commercio di Pordenone-Udine e Università degli Studi di Udine, dalle aziende Banca 360, da Nando, Blave di Mortean, Infofactory, Latteria Sociale di Talmassons, dal terzo settore la Pro Loco di Mortegliano-Lavariano-Chiasiellis e la Pro Loco Sante Marie di Sclaunic.

EVENTI DI OGGI

Villa Valetudine, Camino al Tagliamento
Alba Nuova
Villa Valetudine, Camino al Tagliamento
Mostra"Overzichtstentoonstelling"
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 24/06/2024 23:08