Codroipo, Ricordi

4 novembre celebrato sotto la pioggia

di Redazione web

In tutto il territorio del Medio Friuli si è celebrata la Festa dell'Unità nazionale e Giornata delle Forze Armate.
Il Presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin, ha presieduto la cerimonia al Monumento ai Caduti a Codroipo insieme al Sindaco Guido Nardini e al col. Massimo Pezzarossa, Comandante del Reggimento Lancieri di Novara (5°). Presenti anche molti giovani, in rappresentanza delle scuole del territorio. 
La Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, istituita con il Regio decreto n. 1354 del 23 ottobre 1922, pochi giorni prima della “marcia su Roma”, fu dichiarata Festa nazionale a ricordo degli eventi che posero fine alla Grande Guerra. Il 3 novembre 1918, infatti, a Padova presso Villa Giusti, venne firmato l’armistizio che entrò in vigore il giorno successivo.
Fu l’atto conclusivo della prima guerra mondiale, l’«inutile strage» – come la definì nel 1917 il Pontefice Benedetto XV – che costò all’Italia circa 650.000 morti, oltre un milione tra mutilati e feriti, e portò nel giro di pochi anni al crollo del regime liberale e all’avvento della dittatura fascista.

EVENTI DI OGGI

Villa Valetudine, Via Codroipo 25, Camino al Tagliamento, 10.00 - 17.00 anche sabato e domenica
il Fiume che Canta - mostra fotografica di Paolo Ciot
Villa Valetudine, Via Codroipo 25, Camino al Tagliamento, 10.00 - 17.00 anche sabato e domenica
Mostra d'arte - Antonio Falleti
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 07/02/2023 03:53