Camino al Tagliamento, Libri

Fotografie che raccontano come è cambiato il territorio

di Giuseppe Sartorello

Ieri si è tenuta la presentazione del libro “Selvatici” all'Azienda Agricola Ferrin di Camino al Tagliamento, in collaborazione con la SOMSI di Codroipo, .
Foto-libro di tre fotografi naturalisti friulani che, con l’intento di tramandare alle nuove generazioni la conoscenza di questo grande patrimonio, si ripropongono attraverso questo libro di avvicinare il lettore alla conoscenza di animali esclusivi difficilmente osservabili. Le loro esperienze personali, maturate come fotografi e come appassionati della natura, con 22 emozionanti racconti corredati da immagini e brevi descrizioni sull’ecologia dei mammiferi descritti, accompagnano il lettore nell’affascinante mondo che ci circonda.
Una forte antropizzazione del territorio, ha pesantemente influenzato la nostra regione. Verso gli anni 70 ha visto la luce in Friuli Venezia Giulia un Piano Urbanistico Regionale che, primo in Italia, ha consentito di valorizzare le risorse territoriali, ambientali ed economiche coniugando Natura e Sviluppo Sostenibile.
La salvaguardia dei suoi boschi, habitat ideale per il mantenimento della biodiversità alpina, ha consentito a gran numero di animali selvatici la ripresa del ripopolamento salvandone molte specie che, in tempi passati hanno rischiato l’estinzione.
Orsi, lupi, gatti selvatici, numerosi mustelidi e sciacalli dorati in arrivo dai vicini Balcani si sono perfettamente integrati nel nostro patrimonio faunistico. Il numeroso pubblico che ha interloquito sino a tarda ora con gli autori durante il momento conviviale a seguito della presentazione, ha animato la serata sino a tarda ora
Ultimo aggiornamento: 21/02/2024 16:58