Codroipo, Arte e spettacoli, Libri, Furlan

Premio San Simon non attribuito; Franco vince per la traduzione

di Redazione web

Ieri sera si è tenuta la cerimonia di premiazione in piazza a Codroipo alla presenza delle autorità locali a partire dal Presidente del Consiglio regionale Mauro Bordin al Sindaco di Codroipo Guido Nardini.
Il Premio letterario in lingua friulana, ntitolato alla memoria dell’Ing. Angelo M. Pittana e ormai giunto alla 44^ edizione è stato bandito la scorsa primavera dalla Città di Codroipo, in collaborazione con l’Agenzia Regionale per la Lingua Friulana (ARLeF), la Società Filologica Friulana, l’Istitût Ladin Furlan Pre Checo Placerean e l’Ente Friuli nel Mondo per una Raccolta di racconti e per una Traduzione.
La serata di premiazione si è focalizzata soprattutto sulla categoria "traduzione" che ha visto diversi scrittori cimentarsi nella traduzione in friulano del racconto "Friuli perduto" di Sergio Maldini. La giornalista Marina Delpiccolo ha proposto un'interessante rilettura del racconto di Maldini che è stato letto sul palco da Fabiano Fantini. Dopo un inframmezzo musicale rigorosamente in friulano con Devid Strussiat e la sua chitarra, è stato annunciato il vincitore per la sezione Traduzione: Gianluca Franco, già vincitore di quattro edizioni del Premio San Simon, inclusa quella dello scorso anno.
Invece il premio per la sezione Raccolta di racconti per questa 44^ edizione, come già successo una manciata di volte in passato, non è stato attribuito, perchè nessuna delle raccolte di racconti presentate era meritevole di essere insignita del premio a detta della giuria.
Ultimo aggiornamento: 22/02/2024 02:11