Rivignano Teor, Salute, Libri, Sport

Simone Masotti e Mister Pk, insegnamenti indispensabili

di Pierina Gallina

Nell’ambito della Festa dei Santi, in sala consiliare, Simone Masotti ha presentato il suo libro "In bicicletta sono libero. In viaggio con il Parkinson".
Incontrarlo è un piacere grande. Ascoltarlo, un prezioso insegnamento.
Simone, 48 anni, di Pradamano, malato di Parkinson da 18, porta, a tutti, il suo messaggio e la sua esperienza, con seria ironia: "Accettare, mai arrendersi, non lamentarsi per cose di poco conto" è il suo motto. "Avere questa malattia richiede passi che solo la persona deve fare. È un viaggio dentro al viaggio. Chi ha il Parkinson non è un guerriero, perché si sente inadeguato, perché non riesce a seguire gli standard degli altri. Io sono riuscito a realizzare sogni che senza Mister Pk non avrei nemmeno immaginato".
A dirlo è lui, padre, marito, architetto, che trova nell'andare in bicicletta giovamento e lotta contro il volere di Mister Parkinson.
Con Simone, l'amico di cuore e bicicletta Paolo Nadin che lo ha seguito, sempre, anche in America, l'attore e scrittore Dino Persello, autore de “Il Trio nus vuardi”, e il giornalista Max Mauro, co-autore del libro. I tre amici hanno saputo creare un empatico circuito emotivo, amplificato dalla fisarmonica di Pasqualino Petris.
Il sindaco, Vanessa Vello, ha sottolineato la validità di testimonianze come quella di Simone, affinché siano di aiuto e sprone per tutti.
Anche Mario Anzil, Vicegovernatore della regione Friuli Venezia Giulia, ha ribadito l'importanza degli insegnamenti di Simone, indispensabili per affrontare le cose della vita.
Con "I furlans dal Friul", l'attore Dino Persello ha concluso la serata, presentando uno spaccato della personalità del popolo friulano, con pregi, difetti, e l'orgoglio di appartenenza.
L'emozione e i calorosi applausi del folto pubblico hanno avvalorato il grande significato, umano e sociale, della serata. 
Ultimo aggiornamento: 22/02/2024 02:11