Regione, Furlan

“Alfabet furlan” e Mappa del Friuli a tutte le scuole primarie

di CS

È terminata nei giorni scorsi la consegna a oltre 600 classi della scuola dell’infanzia e a 1.250 classi della scuola primaria dei nuovi poster educativi dell'ARLeF - Agenzia regionale per la lingua friulana.
Alle scuole dell’infanzia è stato recapitato il poster "La mê zornade" che aiuta i bambini a ricordare le fasi della giornata e le attività quotidiane, come i pasti, l’igiene, il gioco, etc. L'"Alfabet de lenghe furlane" sarà invece appeso nelle aule delle classi 1' e 2' della scuola primaria, aiutando i piccoli a imparare a leggere e scrivere l’alfabeto e i digrammi della lingua friulana.
Per i più grandicelli, che frequentano già la 3^, 4^ e 5^ della primaria, ci sarà il poster "Friûl", con una mappa che consentirà loro di apprendere l’estensione e i confini del Friuli, le sue principali città e i cinque siti del Patrimonio mondiale Unesco.
Simbolicamente, il presidente dell’ARLeF, Eros Cisilino, ha consegnato di persona i materiali all’Istituto Comprensivo di Tricesimo, incontrando gli alunni della prima e della quinta della scuola primaria, con le loro docenti di lingua friulana Sonia Cargnelutti e Anna Zossi.
I poster educativi sono stati pensati in supporto all’attività di insegnamento del friulano: consentiranno agli insegnanti di stimolare e coinvolgere gli alunni in maniera dinamica e divertente. Proprio per questo ne sono state realizzate tre differenti versioni, personalizzate in base al ciclo scolastico di destinazione.
Non è tutto, perché i poster, in formato A3, sono disponibili, e liberamente scaricabili, anche dal sito www.arlef.it. Sempre sul portale dell’Agenzia sono fruibili ulteriori supporti a disposizione di insegnanti e famiglie: a integrazione dell'"Alfabet de lenghe furlane" ci sono gli audio di ogni lettera, con esempi di parole che iniziano con la stessa; presenti e scaricabili pure i pdf con le singole lettere, affinché i bimbi possano ritagliarle per comporre nuove parole, sotto la guida degli insegnanti o dei genitori, e altre schede didattiche.
I poster sono la naturale implementazione dell'ampio progetto che, a partire dalla fine del 2022, ha visto distribuire gratuitamente, dall'Agenzia, il Manuale per l’insegnamento della lingua friulana nelle scuole primarie. “Anìn!” è infatti il primo manuale pensato per accompagnare gli alunni alla scoperta del friulano, delle particolarità del territorio del Friuli, della sua storia e della sua cultura. Il progetto è promosso dall’ARLeF in attuazione del Piano generale di politica linguistica per la lingua friulana 2021-2025 della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia. È donato a tutti gli allievi della scuola primaria i cui genitori hanno aderito all’insegnamento della lingua friulana come previsto dalla legge 482/99 e dalla legge regionale 29/2007.
Per ogni informazione, i docenti possono contattare lo Sportello Regionale per la Lingua Friulana chiamando lo 0432.1743400, oppure scrivendo una e-mail a scuele@sportelfurlan.eu.

EVENTI DI OGGI

Villa Valetudine, Camino al Tagliamento
Alba Nuova
Villa Valetudine, Camino al Tagliamento
Mostra"Overzichtstentoonstelling"
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 24/06/2024 23:08